Un IT diverso dagli altri della Provincia di Pavia

Il nostro corso per Tecnici Informatici è leggermente differente dagli altri analoghi presenti in Provincia.

La riforma del 2010 ha profondamente cambiato il vecchio corso per periti Informatici, riducendo, fino a farlo quasi scomparire, l’insegnamento dell’Elettronica nel triennio. Nel vecchio corso, prima del 2010, si studiavano mediamente circa 6 ore di elettronica a settimana, oltre, ovviamente, alle materie di indirizzo informatico: “Informatica Generale” e “Sistemi e Reti”.

Noi riteniamo che aver eliminato l’insegnamento dell’Elettronica renda molto più povera la preparazione di un tecnico informatico, e allora, sfruttando l’autonomia che la legge mette a disposizione, abbiamo modificato gli orari di insegnamento e abbiamo reintrodotto mediamente 3 ore settimanali di Elettronica, utilizzate per insegnare agli studenti:

  • i principi di base della comunicazione tramite reti telematiche (altrimenti che razza di esperti di Reti Telematiche sarebbero senza le nozioni fondamentali nel campo della trasmissione dei segnali!)
  • gli elementi di base in merito a trasduttori, attuatori, condizionamento dei segnali, convertitori A/D e tutto quanto serve per consentire agli studenti di comprendere gli elementi di automazione industriale e di introduzione alla Robotica che nel nostro Istituto rappresentano uno dei punti principali del programma di “Sistemi” e di “Tecnologia di progettazione”

 

Con questa modifica (che potrete verificare personalmente confrontando il quadro orario del nostro indirizzo IT con quello delle altre scuole della Provincia) il nostro Istituto risponde meglio alle richieste di tecnici preparati ad un utilizzo industriale dell’informatica, senza nulla togliere alla loro preparazione generale nel campo informatico.